Disturbi alimentari

I disturbi del comportamento alimentare costituiscono un fenomeno sempre più diffuso e allo stesso tempo sempre più difficile da individuare, specie in mancanza della consapevolezza da parte di chi ne soffre.

I disturbi del comportamento alimentare oggi sono più conosciuti grazie anche alla diffusione da parte dei mass-media, film, documentari e notizie di cronaca. Anoressia e la Bulimia sono sicuramente più conosciute, ma anche l'obesità sopratutto nei più piccoli inizia a preoccupare l'organizzazione mondiale della sanità che riporta la presenza di 400 milioni di persone obese nel mondo e prevede un aumento a 700 milioni nel 2015

E’ tuttavia difficile parlare ad esempio di "anoressia"cioè la magrezza esasperata e la tendenza a fare diete bizzarre spesso senza un controllo medico. La difficoltà è avvertita soprattutto perché in una società che rincorre il mito dell’apparenza e che propina l’equazione bellezza = magrezza, la magrezza viene rinforzata.

Fanno parte dei disturbi del comportamento alimentare:

  • anoressia
  • bulimia
  • obesità
  • disturbi da alimentazione incontrollata
  • disturbi da alimentazione notturna

I disturbi del comportamento alimentare vengono trattati in maniera specifica in riferimento anche alla fascia di età in cui si manifestano: nell'infanzia, nell'adolescenza e nell'età adulta.

Terapia consigliata

Terapia individuale
Ottenere un cambiamento per raggiungere uno stato di maggiore benessere personale.


Altri disturbi

Ansia
Molte persone hanno avuto o potranno avere un disturbo d’ansia.

Problemi di coppia
La fine di una relazione è generalmente molto difficile da sopportare.

Burn-out
Essere in situazione di stress lavorativo tipica delle "professioni di aiuto".

Torna all'elenco

Quello in cui crediamo determina quello che siamo!